La sirena esterna dell’allarme. Attenzione alle vulnerabilità!

Fin dai tempi antichi campane e campanelli erano diffusi come allarmi. Con il tempo, la tecnologia ha creato i sistemi di allarme con sirena esterna che si sono rapidamente diffuse.

La sirena installata all’ esterno serve sia come prodotto deterrente per informare l’eventuale malintenzionato che l’abitazione è protetta da un sistema di allarme, sia nel caso scatti l’allarme per attirare l’attenzione di vicini, passanti o forze dell’ordine e quindi mettere in fuga il ladro.

Il suo suono è alto e riconoscibile, la sirena possiede luci lampeggianti che si accendono e spengono quando il sistema è in allarme. Queste luci lampeggianti permettono ai vicini e alla polizia di individuare velocemente, dove sta accadendo il tentato furto.

Nel caso di un’area vasta di giardino o di un capannone, ufficio, etc. è consigliata l’installazione di almeno due sirene antifurto ai lati opposti della zona da proteggere.

La sirena esterna è il dispositivo degli impianti di sicurezza più vulnerabile e più esposto agli attacchi dei malintenzionati. I principali sabotaggi consistono nel bloccare la comunicazione radio, danneggiare o distruggere la sirena oppure iniettare schiume isolanti (prodotti poliuretanici solitamente usati nell’ edilizia) per inibirne il suono.

Per questi motivi Antifurto365 si è avvalsa delle tecnologie più innovative per realizzare le sirene della gamma G3 MADE in ITALY.

1. TRIPLA FREQUENZA GUARD
E’ la prima sirena ad adottare la comunicazione radio bidirezionale su 3 frequenze distinte. Il sabotaggio deliberato di una delle frequenze non inibisce la sirena G3, come potrebbe accadere con una normale sirena non a tripla frequenza.

2. ANTI-SCHIUMA
Serve a segnalare l’iniezione di schiuma (bombolette con schiumogeno) davanti o all’interno della sirena che ne coprirebbe il suono. La sirena G3 adotta un sofisticato sistema ad infrarossi attivi composto da un led IR trasmettitore posizionato di fronte ad un led IR ricevitore. Questi due led creano tra di loro una barriera che se interrotta dalla schiuma iniettata genera un allarme per sabotaggio.

3. BASSO ASSORBIMENTO e BATTERIE LUNGA DURATA
Realizzate con componenti e tecnologie a bassissimo assorbimento. La versione a pile utilizza 6 comuni batterie mezze torce 1.5 V alcaline SIZE “C” con un’ autonomia di 4 anni circa calcolando un allarme mensile.

4. VISUALIZZATORE DI STATO
Consente di conoscere dall’esterno lo stato di inserimento dell’allarme. Grazie ad esso potremo vedere se l’antifurto è attivato (led rossi della sirena accesi) oppure disattivato (led spenti). Il visualizzatore di stato può essere abilitato o disabilitato attraverso dei pratici micro-switch ON/OFF interni.

5. RIPETITORE VISIVO DI STATO
Anche detto tono di arma/disarma, la sirena emette un beep ed un flash ad ogni attivazione o disattivazione dell’allarme. Questo servizio può essere abilitato o disabilitato attraverso dei pratici micro-switch ON/OFF interni.

6. TROMBA ALTA POTENZA E LED ALTA LUMINOSITA’
Tromba magnetodinamica di alta potenza e LED luminosi ad alta efficienza sia di giorno che di notte.

7. INVOLUCRO ESTERNO ABS ANTI-UV
Realizzato in ABS e trova impiego nelle critiche condizioni ambientali climatiche. l’ involucro è trattato con una speciale protezione anti UV per limitare gli effetti dell’invecchiamento nel tempo.

8. ANTI-APERTURA E ANTI-STRAPPO
Doppio controllo mediante microswitch e reed magnetico. Genera un allarme in caso di apertura del coperchio o rimozione dal muro della sirena.

9. DOPPIO COPERCHIO DI SICUREZZA
E’dotata di un robusto coperchio interno per proteggere il circuito, le batterie ed i componenti.

10. LIVELLA DI CENTRAMENTO
Serve a fissare la sirena perpendicolare. Rende più preciso il lavoro dell’operatore in fase di installazione.

Indeciso su quale sirena scegliere? VAI AL PRODOTTO

La sirena esterna dell’allarme. Attenzione alle vulnerabilità!
4.9 (98.95%) 19 voto[i]

Commento su “La sirena esterna dell’allarme. Attenzione alle vulnerabilità!

  1. Sicuramente all’altezza della nuova super centrale iALARM, COMPLIMENTI ad Antifurto365 che si rinnova continuamente migliorando sia a livello software che hardware ……….. BRAVI !!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *