Il tuo carrello - € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Antifurto senza fili wireless installazione

Antifurto Wireless: l'installazione

Prima di iniziare

Questo manuale si prefigge di fornire al potenziale acquirente le linee guida da seguire per comprendere di quale sistema di sicurezza ha realmente bisogno e su quanto è facile configurarlo ed installarlo..

COSA C'E' DA SAPERE!!!!

!Statistica Furti

L’80% degli allarmi in Italia viene installato in abitazioni che hanno già subito un furto. Perché aspettare di fare i conti con le conseguenze di un furto, quando un allarme iALARM, DEFENDER o SENTINEL può essere installato in maniera facile e veloce da chiunque anche senza competenze specifiche?


1. Sistemi attivi e passivi

I sistemi di sicurezza si dividono in passivi ed attivi. Vengono definiti passivi le inferiate, i portoni blindati, ecc..Quelli attivi sono invece i sistemi di allarme sonoro.
Tra le due alternative, a nostro avviso, un sistema di allarme attivo è sempre migliore rispetto ad un sistema passivo meccanico che ha il limite di cedere con le "maniere forti".

Un sistema di allarme attivo invece interagisce con il proprietario di casa attraverso diversi modi: attivando il suono della sirena, contattando telefonicamente i proprietari di casa per avvertirli di cosa sta accadendo, inviando un sms con l'indicazione di quale sensore ha fatto scattare l'allarme, contattando le forze dell'ordine con un messaggio preregistrato con i dati del proprietario di casa e tante altre funzioni a seconda del sistema.


2. Capire le proprie esigenze

Non tutte le abitazioni hanno le stesse esigenze di sicurezza, se farete un impianto in casa come quello di una banca vi sarete creati troppe complicanze tecniche, costosi interventi di manutenzione e difficoltà nell'utilizzo.

Viceversa se scegliete un impianto troppo economico avrete solo buttato via i vostri soldi!

Inoltre i sistemi di allarme hanno moltissime funzioni, prima dell'acquisto bisogna analizzarle tutte attentamente per capire quali fanno al caso nostro e quali invece sarebbero solo un'inutile spesa. Ad esempio se al lavoro non ho la possibilità di rispondere al telefono sarebbe utile un sistema che mi informi delle intrusioni avvenute a casa via sms in tempo reale. Se uso uno smartphone potrebbe essere utile un sistema di allarme gestibile da App. Se ho un animale domestico sarà opportuno scegliere un sistema di allarme PetFriendly ( compatibile con la presenza di animali domestici), ecc..


3. Installazione fai da te

In questa guida vengono analizzati esclusivamente i sistemi di allarme wireless senza fili, in quanto a differenza di quelli con i fili non richiedono conoscenze elettriche per i collegamenti , non richiedono interventi di muratura, non richiedono una predisposizione e sono più facilmente espandibili.

Un antifurto wireless standard senza fili è composto da:

esempio installazione antifurto wireless

Altri componenti e moduli aggiuntivi

  • Interfaccia INTERNET integrata

    Modulo interno con porta Ethernet-LAN integrata oppure 100% WiFi senza cavetto di rete. Compatibile solo con centrali iALARM di ultima generazione. Permette il collegamento della centrale iALARM alla rete internet. La centrale iALARM, il PC, il Tablet e lo Smartphone con APP GUARD-IP saranno costantemente interconnessi tra di loro in tempo reale e ovunque ci si trovi. La gestione diviene più semplice in quanto fruibile da interfacce note come ad esempio il proprio smartphone o il PC.

  • Modulo Combinatore GSM

    Modulo interno alla centrale per alloggiare una scheda SIM. Permette il collegamento alla rete telefonica GSM e numerose funzioni tra cui invio sms per segnalare quale sensore ha fatto scattare l'allarme, effettua chiamate, permette l'attivazione o la disattivazione dell'impianto a distanza via telefono o sms, ecc. Ad esempio: Modulo combinatore Guard GSM

  • Microprocessore Frequenze GUARD Antijamming Supervisionato

    La mente di una centrale è il suo microprocessore, serve a garantire migliori performance e livelli di sicurezza maggiore. La funzione Antijamming: anche detto antiaccecamento, rileva l’utilizzo di una portante fissa in R.F. (radio frequenza) utilizzata per disturbare la comunicazione wireless. La supervisione è la funzione tipica dei sistemi wireless Professionali e serve ad avvisare con un sms l'eventuale anomalia di un componente ed il livello di carica della sua batteria.

  • Sensori Esterni

    Si tratta di sensori specifici per l'esterno, resistenti ad umidità ed acqua. Proteggono i balconi, i giardini e qualsiasi spazio esterno mandando in allarme il sistema al rilevamento dell'intruso. Ad esempio: Sensori esterno

  • Video Sorveglianza

    Utile in caso si voglia filmare l'accaduto in caso di allarme. Queste telecamere IP si integrano completamente con il sistema di allarme. Ad esempio: Telecamere IP Videosorveglianza.

  • Sim Card GSM

    Tutte le centraline GSM in vendita su Antifurto365 funzionano con qualsiasi SIM GSM, in alternativa puoi anche richiedere una sim gratuita: Sim Card GSM gratuita

COSA C'E' DA SAPERE!!!!

! Ritardo di entrata

Tutte le nostre centrali hanno un ritardo di entrata già preimpostato a 30 secondi. Significa che dal momento dell'apertura della porta di ingresso si hanno 30 secondi per disattivare l'antifurto via telecomando o digitando il codice segreto sulla tastiera oppure da App Iphone/Android. Il tempo di ritardo può essere modificato dall'utente. (Fare riferimento al manuale in italiano incluso).

! Sistema antimanomissione

Tutte le nostre centrali hanno un sistema tamper che appena vengono rimosse dal muro oppure manomesse attivano l'allarme.

! Parzializzazione

Tutti i nostri sistemi sono parzializzabili. Sono già preimpostati con due parzializzazioni (Fuori Casa – In Casa). Attivando l'impianto con il tasto Fuori Casa: si attivano tutti i sensori e i componenti dell'impianto. Attivando l'impianto con il tasto In Casa, anche detto Programma notte: si attivano solo i sensori esterni e perimetrali. Questa funzione si utilizza di notte in modo che si è liberi di muoversi all'interno della casa.


4. Configurazione fai da te

Una volta individuati i componenti adatti alla propria abitazione e alle proprie esigenze e dopo aver scelto dove posizionarli è arrivato il momento di passare alla configurazione della centrale.
Importante: La centrale contiene diversi componenti tra cui il processore ed i moduli di espansione. La capacità e velocità di calcolo del processore contribuiscono a determinare la qualità dell'impianto. Una buona centrale senza fili è quasi sempre dotata di un display, di una sirena interna e di una tastiera incorporata, attraverso la tastiera incorporata e con l'ausilio del manuale si effettua la programmazione come ad esempio i numeri di telefono da chiamare in caso di evento, l'associazione dei sensori, ecc..

COSA C'E' DA SAPERE!!!!

! Manuale e video manuale

L'installazione dei nostri kits antifurto wireless è semplice ed intuitiva. In dotazione è compreso un video manuale ed un manuale in italiano.
Quasi tutti i nostri clienti effettuano l'installazione senza bisogno di aiuto. Se non dovessi riuscirci puoi contattare l'assistenza per una configurazione guidata gratuita. Alcune funzioni sono già preconfigurate con impostazioni standard tipo la parzializzazione, il ritardo di entrata, ecc..

! Servizio di preconfigurazione

In alternativa è possibile acquistare il servizio di Preconfigurazione, acquistando questo servizio, la centrale i sensori, le sirene, e tutti i componenti dell’impianto senza fili saranno preconfigurati e al ricevimento dell’impianto sarà sufficiente posizionare i componenti ed iniziare ad utilizzare il sistema antifurto.


5. Ed ora passiamo alla pratica..

Basta seguire i semplici passaggi della seguente video guida per installare un antifurto wireless iALARM di grande qualità, sicuro e perfettamente funzionante!



6. E se voglio gestire il mio impianto da un inseritore professionale e 100% senza fili..

La seguente guida illustra i passaggi per utilizzare e montare il Kit Proxy con visualizzatore di stato



7. Oppure dall'appWEB GUARD-IP.L'unica APP con gestione COMPLETA del sistema di allarme..

Funziona con la connessione internet: invia e riceve notifiche push direttamente sull'APP.


configuratore antifurto wireless Quale kit wireless scegliere

Ultimi articoli dal Blog

Centraline certificate in GERMANIA!

Certificato n° 15-211094 emesso da Ente notificato in Europa con identificativo EU0700 E’ facile elogiare i propri prodotti e promettere mirabolanti caratteristiche tecniche..e mentre gli altri promettono una presunta…

Leggi tutto

L’originale iALARM®. Video manuale per installarlo.

Ti sei mai chiesto se saresti in grado di installare un sistema di allarme iALARM? L’originale iALARM è stato pensato per essere installato da chiunque senza competenze specifiche. Il…

Leggi tutto