Sim per antifurto gsm. Quale scegliere?

Quando acquisti una centrale di allarme GSM è anche necessario procurarsi una SIM card da inserire al suo interno. La sim card all’interno della centralina serve ad inviare le telefonate in caso di allarme oppure ad inviare sms contenenti utili informazioni quali il danneggiamento di un sensore o il suo livello di batteria basso (sistema supervisionato).

A seconda dell’operatore che ha più campo nella zona dove andrà installata la centrale puoi scegliere una sim dei maggiori operatori telefonici italiani: Tim, Vodafone, Wind. Sconsigliamo la 3(h3g) in quanto è principalmente un operatore UMTS e meno compatibile rispetto agli altri operatori.

Dopo averla acquistato la SIM bisognerà togliere il PIN, la segreteria telefonica ed eventuali servizi non necessari ed inserirla nella centralina GSM.

Sim per antifurto senza scadenza
Sim per antifurto senza scadenza

Generalmente si sceglie una normale sim prepagata ricaricabile, che prevede una scadenza ogni 12 o 24 mesi dall’ultima ricarica. Sarà necessario ricordarsi di ricaricare la sim prima della scadenza per evitare la disattivazione…e qui nasce il primo problema che si incontra in quanto l’operatore telefonico invia una serie di sms prima dell’imminente scadenza ma trovandosi la sim all’interno della centrale gli sms non potranno essere letti e si “incorre” in una disattivazione senza che il proprietario dell’allarme ne sia al corrente..rimanendo così con l’impianto parzialmente inattivo.

Inoltre il contratto che si stipula quando si attiva la sim prevede che la sim debba essere inserita in un terminale (telefono) pena la disattivazione. Sebbene non abbia mai avuto notizia di disattivazioni di questo tipo, un’eventuale recesso da parte dell’operatore rappresenterebbe davvero un problema.

Per ovviare ad eventuali problemi di questo tipo Antifurto365 offre una SIM per antifurto specifica che appunto non scade. Viene fornita direttamente e gratuitamente con qualsiasi centrale GSM Sentinel.

Ricordo che tale sim viene inviata direttamente con la centralina GSM senza bisogno di compilare noiosi coupon o altro e quando la ricevi puoi attivarla e ricaricarla direttamente online.

Ecco i vantaggi di utilizzare la Sim senza scadenza di Antifurto365

 

sim_1NON SCADE!! La SIM card fornita gratuitamente NON SCADE: non è necessario ricaricarla una volta l’anno come accade per le normali SIM. Scade soltanto se non fai o ricevi telefonate o sms per 6 mesi di fila o se il credito termina e non viene ricaricata entro 6 mesi.

 

sim_2SENZA COSTI FISSI! Non paghi la SIM CARD nè hai alcun costo fisso di abbonamento, nè alcun obbligo contrattuale di acquisti o ricariche ricorrenti. Paghi solo le telefonate fatte e ricevute e quindi le relative ricariche.

 

sim_3FUNZIONA CON PIU’ OPERATORI!! Grazie al roaming, la nostra SIM CARD funziona con più operatori. Questo vuol dire che se nella tua zona non c’è copertura di un certo operatore, la SIM automaticamente potrà collegarsi ad un altro operatore senza necessità di cambiare la SIM!

 

sim_4ATTIVAZIONE ONLINE!! La SIM card ti arriva non attiva. Dopo aver registrato ed abilitato la SIM card direttamente online (è necessario inserire i tuoi dati personali) ed aver effettuato la prima ricarica, la carta è pronta all’uso! La inserisci nello slot della centralina GSM e il gioco è fatto! Sia per controllare il credito residuo che per le ricariche future non sarà necessario rimuovere la SIM dalla centralina di allarme ma potrai farlo direttamente online.

sim_5£5,00 in omaggio!! La SIM ti perviene senza credito e puoi ricaricarla secondo la tua necessità. Non ci sono costi di ricarica.
Ricaricando la SIM con £10,00, avrai altri £5,00 in omaggio! Considerando un uso normale del sistema di allarme, questo credito potrebbe durarti diversi anni…
Inoltre con la nostra SIM puoi verificare direttamente online il tuo credito residuo sul sito del gestore telefonico.

Richiedila al seguente link: Sim per antifurto GSM gratuita e senza scadenza.

Per chi invece preferisce utilizzare sim card telefoniche differenti da quella senza scadenza offerta da Antifurto365, è possibile inserire la data di scadenza della Sim in centrale, in modo che il sistema di allarme avvisi tramite sms dell’ imminente scadenza per non correre il rischio di dimenticarsi di ricaricare la sim.

5 Commenti su“Sim per antifurto gsm. Quale scegliere?

  1. Bella cosa. complimenti.
    Io sono già cliente, decisamente soddisfatto, di Antifurto365 e vorrei sapere se posso avere la SIM gratuitamente, considerato che nei prossimi giorni devo ordinare un nuovo tastierino in quanto quello a suo tempo acquistato l’ho rotto.
    Se è possibile gradirei sapere come devo fare per l’ordinazione.
    Grazie e di nuovo complimenti.
    Rinaldo

  2. Buongiorno,

    ho acquistato da pochi mesi il sistema di allarme di antifurto 365. Come Sim card utilizzo quella che viene fornita direttamente e che funziona con più operatori. Sinceramente, vivendo in campagna, ero dubbioso, ma invece mi sono ricreduto. Veramente un ottimo prodotto. La SIM automaticamente si aggancia all’operatore che ha più copertura. E soprattutto non scade! A livello di costi è abbastanza competitiva (le sim degli operatori italiani hanno sicuramente promozioni vantaggiose), però occorre pensare che la sim entra in gioco solo quando scatta l’allarme e non occorre ricaricarla mensilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *