Dispositivi di comando. Quale scegliere?

I dispositivi di comando sono sicuramente un elemento chiave del proprio sistema di allarme.
In pratica servono per attivare e disattivare la centrale di allarme iALARM, Sentinel o Defender ed è possibile scegliere tra varie alternative, si va dal classico telecomando compatto ed ergonomico fino al tag di prossimità 100% senza fili né batterie!

Il dispositivo di comando scelto sarà il “vostro compagno di viaggio”, questo accessorio sarà sempre con voi e quando sarete in prossimità dell’allarme lo userete per attivare o disattivare il sistema, inserire il programma notte o inviare una chiamata di emergenza. La scelta pertanto dovrà essere effettuata con particolare attenzione tenendo a mente anche quali sono le vostre abitudini.

Andiamo adesso ad analizzare le diverse tipologie di dispositivi di comando disponibili su www.antifurto365.it


Telecomando

Telecomando 6 tasti
Telecomando Small

Il telecomando a 6 tasti è il dispositivo di comando preferito dai clienti di Antifurto 365; la versatilità e l’elevatissima portata radio di 150 mt rendono il telecomando a 6 tasti di Antifurto365 in assoluto l’accessorio più venduto del nostro catalogo; non sarà un problema gestire la gestione dei programmi di attivazione/disattivazione/parziale dai diversi ambienti della nostra abitazione (porta d’ingresso, giardino, camera da letto…).

Inoltre, grazie al protocollo radio utilizzato, la comunicazione del telecomando sarà sempre ben distinta e riconoscibile solo dalla propria centrale di allarme, annullando di fatto possibili interferenze. Il telecomando a 6 tasti è sicuramente un accessorio fondamentale da aggiungere in fase di composizione del proprio KIT d’allarme. Ne consiglio uno per ogni componente della famiglia.


KIT PROXY con visualizzatore di stato ad incasso

Tag Proxy
Kit Proxy

Passiamo adesso al mio dispositivo di comando preferito: il Kit Proxy bidirezionale con chiavi elettroniche a sfioro digitali, 100 % senza fili.

Il Kit Proxy rappresenta una valida innovazione nel controllo dei sistemi di allarme. E’ affidabile e sicuro con  il codice a 64bit a generazione casuale. E’ facile sia da montare che da utilizzare grazie alla sua doppia funzione di visualizzatore di stato ed inseritore.  Per interagire con la propria centrale iALARM/Sentinel/Defender basterà avvicinare la propria chiave tag a sfioro, il visualizzatore attiverà il colore del LED relativo allo stato dell’ impianto in tempo reale ( Rosso/Armato – Verde/Disarmato – Giallo/Parziale) e successivamente impartirà il comando desiderato per il sistema (attiva/disattiva/attiva programma parziale). E’ un accessorio ideale per il cliente che necessita di conoscere lo stato del proprio impianto anche dall’ esterno della propria abitazione e per chi non ama impostare programmi di ritardo sul sensore della porta d’ingresso.

La sua peculiarità consiste nell’essere BIDIREZIONALE, ossia interroga la centrale e ti mostra lo stato di quest’ ultima sempre in tempo reale. Quindi, se tu o un tuo familiare avete impartito un comando da un altro dispositivo, che può essere un altro tag, un telecomando o l’app, con il Kit Proxy potrai sempre vedere in tempo reale lo stato dell’allarme (attivato/disattivato/programma notte). Questo lo ribadisco è la bidirezionalità del nostro Kit Proxy, ossia la capacità di visualizzare sempre lo stato dell’allarme in tempo reale. Una caratteristica che ancora una volta solo Antifurto365 può offrirvi.

Tag Proxy adesivo
Tag Proxy adesivo

Oltre ai normali Tag standard puoi scegliere i Tag adesivi. Li puoi attaccare dove vuoi, ad esempio dietro al tuo cellullare. Come i Tags standard sono pratici, non avrai più bisogno di portare con te ingombranti telecomandi, così non rischi di perderli. Inoltre i tags non hanno noiose batterie!

Disponibile in due versioni, sia da incasso vicino al campanello sia da esterno per giardini e terrazzi.  Se vuoi approfondire l’argomento clicca sul seguente video per vedere come si utilizza e si installa:


Tastierino LCD

Tastierino LCD
Tastierino LCD

Il tastierino LCD bidirezionale senza fili è anch’esso uno dei dispositivi di comando più utilizzati. Completamente senza fili ha una batteria a lunga durata (fino a 24 mesi) facilmente ricaricabile tramite presa USB standard. Anche il tastierino LCD è bi-direzionale ed il suo display mostra lo stato del sistema in tempo reale.

Si installa nelle vicinanze della porta d’ingresso all’interno dell’abitazione e si associa alla centrale che viene invece collocata in una posizione meno visibile. In questo modo aumenterete il livello di sicurezza del vostro impianto.
Il potenziale malintenzionato infatti, pur riuscendo ad entrare nell’abitazione e danneggiando l’eventuale tastierino LCD, non riuscirà far cessare il comando di allarme già inviato dalla centrale.


appGSM Guard Remote e appWEB Guard-IP

App Guard Remote
App Guard Remote

La nostre applicazioni Guard Remote e Guard-IP per smartphone e tablet, disponibili per Android, iOS e Windows Phone sono senz’ altro l’accessorio più apprezzato dai nostri clienti.
Una volta installate non potrai più farne a meno! Utilissime per controllare lo stato del proprio allarme e gestire i programmi anche da remoto.

L’appGSM Guard-Remote gestisce la centrale SENTINEL GSM, funziona con la normale rete gsm inviando comandi sms con una sintassi specifica perla centrale SENTINEL. La centrale risponde con messaggi SMS. Permette di attivare, disattivare e controllare lo stato del sistema si allarme.

L’appWEB Guard-IP funziona con la connessione internet: invia e riceve notifiche push direttamente sull’APP. A differenza delle appGSM permette di effettuare qualsiasi impostazione dell’allarme anche da remoto: parzializzare una zona, inserire e disinserire singoli programmi,rinominare una zona, gestire la domotica, in pratica una gestione veramente COMPLETA di qualsiasi funzione e impostazione del sistema di allarme.

Se vuoi saperne di più sulla differenza tra un appGSM e un’appWEB Ip consulta il prossimo articolo:
AppWEB o AppGSM. Quale scegliere?

..oppure guarda il video e capirai perché l’appWEB Guard-IP è unica nel suo genere:

Non esitare a contattarmi se hai bisogno di ulteriori consigli per scegliere il tuo dispositivo di comando.

Alla prossima!
Daniele

Vai al prossimo articolo: AppWEB o AppGSM? ->

Dispositivi di comando. Quale scegliere?
4.4 (88.9%) 155 voto[i]

4 Commenti su“Dispositivi di comando. Quale scegliere?

  1. Concordo, è un kit spettacolare! L’unico del suo genere con comunicazione Bidirezionale ad un prezzo bassissimo!

  2. Sempre utili queste pillole sui dispositivi, personalmente aprezzo il telecomando ho visto che ha avuto una riduzione nelle misure. Interessanti i Tag specialmente quelli adesivi che possono essere custoditi in modo anonimo all’interno dei nostri effetti personali. Ma in assoluto l’utilizzo più facile e quello da me preferito è quello attraverso l’applicazione dello smartphone.

  3. da installatore di impianti elettrici posso dire che ho un sistema di allarme che non fa falsi allarmi grazie a voi siete un team grandioso,a breve voglio aquistare la telecamera motorizzata ed un’altro pir per esterno.

  4. Ho abbinato alla mia centralina oltre al telecomando e alle App anche il kit proxy ed è fantastico, INSTALLLATELO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *